Navigation

L'euro fa discutere gli imprenditori toscani

Nella campagna per le elezioni politiche italiane i temi maggiormente dibattuti sono la sicurezza e la migrazione, passando dalla sanità. L'avversione per l'Unione europea e l'euro, un tempo cavalcata da diversi schieramenti politici, questa volta è meno sentita. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 febbraio 2018 - 18:39
tvsvizzera.it/fra con RSI
Contenuto esterno


Fa però eccezione la Toscana. La Lega ha candidato due professori contrari alla moneta unica e il tema è assai dibattuto. Si tratta di Claudio Borghi, responsabile economico della Lega e Alberto Bagnai, economista e docente universitario autore del libro 'Il tramonto dell'euro'".

Il nostro inviato in Italia è stato dunque a Empoli per capire come la pensano gli industriali sui temi europei.


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.