Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Distrutta (per errore) un'opera di Banksy

A Cheltenham, in Inghilettrra, la ristrutturazione di un palazzo distrugge un graffito dell'artista inglese, mandando in pappa e macerie qualcosa come un milione di euro

Uno dei capolavori di Banksy, il più famoso graffitista del mondo, non esiste più. A Cheltenham, in Gran Bretagna, il murales "La cabina spia" - Spy Booth - che era stato dipinto sul muro di una casa privata nel 2014 è stato distrutto durante i lavori di ristrutturazione dell'edificio. L'opera valeva oltre un milione di euro. Un errore che rilancia la questione della libertà e della protezione delle opere della street art.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×