Navigation

Cannes, in attesa della Palma d'oro

In concorso, il più amato dai francesi è stato Mia madre di Nanni Moretti, gli americani invece preferiscono Carol di Todd Haynes, i tedeschi – e noi svizzeri - ammiriamo l’eleganza di Youth di Paolo Sorrentino

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 maggio 2015 - 20:51

A Cannes va di scena il grande cinema, ma anche il glamour, la mondanità, la polemica...Il festival è agli sgoccioli, domenica sera i nomi dei vincitori, vediamo nel servizio di Cristina Trezzini uno sguardo su alcuni eventi che hanno segnato questa edizione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.