Navigation

Cannes, in attesa della Palma d'oro

In concorso, il più amato dai francesi è stato Mia madre di Nanni Moretti, gli americani invece preferiscono Carol di Todd Haynes, i tedeschi – e noi svizzeri - ammiriamo l’eleganza di Youth di Paolo Sorrentino

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 maggio 2015 - 20:51

A Cannes va di scena il grande cinema, ma anche il glamour, la mondanità, la polemica...Il festival è agli sgoccioli, domenica sera i nomi dei vincitori, vediamo nel servizio di Cristina Trezzini uno sguardo su alcuni eventi che hanno segnato questa edizione.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?