La televisione svizzera per l’Italia

Al via lo Zurich Film Festival

impiegato rimuove plastica protettiva da tappeto verde
Il tappeto verde è pronto ad accogliere star di fama internazionale. © Keystone / Michael Buholzer

Inizia oggi 22 settembre e si protrarrà fino al 2 ottobre uno degli appuntamenti cinematografici più importanti (e criticati) della Svizzera. 

Centoquarantasei film (di cui 18 svizzeri) provenienti da 49 Paesi, undici giorni di cinema, ospiti del calibro di Charlotte Gainsbourg, Sir Ben Kingsley o ancora Eddie Redmayne che sfileranno sul tappeto verde: inizia oggi e si protrarrà fino al 2 ottobre lo Zurich Film Festival (ZFF), il cui motto per questa 18esinma edizione è “…perché la vita è più bella con i film”. Dopo due anni di pandemia, la kermesse torna a essere in presenza.

È stato più facile anche da organizzare, spiega il direttore artistico Christian Jungen ai microfoni della Radiotelevisione della Svizzera italiana: “Abbiamo potuto viaggiare e andare a Los Angeles e a New York, incontrare la gente”. Un lavoro che è fruttato al festival un bel “gruzzolo” di prime mondiali ed europee (38 su 146). “Hollywood fa i peggiori e i migliori film che ci sono. Noi cerchiamo di avere i migliori”.

Contenuto esterno

Il Paese invitato quest’anno dal festival, il cui posto sulla scena internazionale è sempre più importante (degli ultimi 10 film che hanno vinto l’Oscar, sei sono stati mostrati in precedenza nella città sulla Limmat) è la Spagna, nella sezione “Neue Welt Sicht” (“Una nuova visione del mondo”). A rappresentarla diversi cineasti della nuova generazione che stanno destando scalpore con il loro cinema innovativo, raccontando storie molto personali nel bel mezzo di una crisi economica che sta colpendo il mondo intero.  

Non solo film, però: a Zurigo ci sono diversi incontri organizzati per gli esperti del settore: “Durante il primo week end saranno presenti al festival oltre 40 membri dell’Oscar Academy e organizziamo degli incontri tra loro e giovani produttori svizzeri ed europei”.  

L’edizione 2022 presenta inoltre un’altra novità: una collaborazione nata tra lo ZFF e il Museo della FIFA di Zurigo porterà sul grande schermo cinque film sul calcio. Saranno inoltre organizzati incontri con alcune leggende di questo sport, come per esempio Gianluca Zambrotta, che ha fatto parte della squadra italiana vincitrice della coppa del mondo in Germania nel 2006. E sarà proprio il documentario “When the World Watched: Italy 2006” a inaugurare la serie di pellicole sullo sport più amato del mondo.

Un evento criticato

Quello zurighese è un festival che ha subìto molte critiche sin dagli albori: per alcuni esperti, infatti, la sua creazione nel 2005 è stata l’ennesima dimostrazione dell’arroganza di Zurigo. Critica alla quale gli organizzatori hanno risposto con “Zurigo ha il festival che si merita una grande città”.  Nel 2015 il quotidiano Solothurner Zeitung ha pubblicato un articolo nel quale si metteva in dubbio l’etica dello ZFF, il quale, secondo il giornale, era solo un’occasione per “un’adorazione opportunista delle celebrità”.  

Attualità

Naufragio del 17 giugno 2023 al largo della Calabria.

Altri sviluppi

Due naufragi nel Mediterraneo in 24 ore

Questo contenuto è stato pubblicato al Le tragedie hanno causato la morte di almeno 16 persone. Un numero molto approssimativo perché - stando alle testimonianze - i dispersi sarebbero decine.

Di più Due naufragi nel Mediterraneo in 24 ore
soldati svizzeri

Altri sviluppi

Via libera ad altri 4 miliardi per l’esercito svizzero

Questo contenuto è stato pubblicato al Dopo la Commissione delle finanze, anche quella della politica di sicurezza del Nazionale è a favore di un aumento di ulteriori 4 miliardi di franchi per il periodo 2025-2028.

Di più Via libera ad altri 4 miliardi per l’esercito svizzero
Siringhe

Altri sviluppi

Per vaccinarsi contro il coronavirus si dovrà pagare di tasca propria

Questo contenuto è stato pubblicato al Lo rende noto l'Ufficio federale della sanità pubblica precisando che a partire dal mese di luglio 2024, le assicurazioni malattia copriranno le spese solo alle persone a cui l'immunizzazione verrà raccomandata.

Di più Per vaccinarsi contro il coronavirus si dovrà pagare di tasca propria
Una filiale di Meletronics.

Altri sviluppi

Migros taglia 415 posti e vende Melectronics

Questo contenuto è stato pubblicato al Migros sopprime altri 415 posti di lavoro. I tagli fanno parte della ristrutturazione del Gruppo Migros annunciata a inizio di febbraio, che prevede la soppressione di quasi 1'500 impieghi su un organico complessivo di circa 100'000 dipendenti.

Di più Migros taglia 415 posti e vende Melectronics
Irène Jacob.

Altri sviluppi

L’attrice Irène Jacob sarà premiata al Festival di Locarno

Questo contenuto è stato pubblicato al Il premio le verrà consegnato venerdì 9 agosto in Piazza Grande quando verrà proiettato il film "Trois couleurs: Rouge" del regista polacco Krzysztof Kieślowski.

Di più L’attrice Irène Jacob sarà premiata al Festival di Locarno
Quattro ragazzi danno calci a un ragatto in terra.

Altri sviluppi

Aumenta il numero di minorenni condannati

Questo contenuto è stato pubblicato al Aumenta in Svizzera il numero di condanne a carico di minorenni. Nel 2023 ne sono state pronunciate 23'080, ossia l'11% in più rispetto all'anno precedente.

Di più Aumenta il numero di minorenni condannati
Laboratorio chimico.

Altri sviluppi

Svizzera competitiva grazie all’efficienza delle sue aziende

Questo contenuto è stato pubblicato al La Svizzera si colloca al secondo posto nella classifica dell'istituto IMD di Losanna sulla competitività mondiale 2024 grazie alla sua performance economica e all'efficienza delle sue aziende.

Di più Svizzera competitiva grazie all’efficienza delle sue aziende
Una zecca.

Altri sviluppi

Cambia il clima, arrivano le zecche. Ecco come difendersi

Questo contenuto è stato pubblicato al La zecca può trasmettere due malattie, la borreliosi di Lyme e la meningoencefalite. Dall’ufficio del medico cantonale ticinese arrivano consigli per difendersi.

Di più Cambia il clima, arrivano le zecche. Ecco come difendersi

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR