Navigation

Pirati della strada, nuovi limiti di velocità in Germania

Contenuto esterno


Questo contenuto è stato pubblicato il 06 gennaio 2018 - 20:48
tvsvizzera/spal con RSI (TG del 6.1.2018)

In Germania, come è noto, non ci sono limiti di velocità su più della metà della rete autostradale. Ma ora il governo regionale del Baden-Württemberg ha deciso di introdurre restrizioni (130 km/h) sulla A81 a ridosso della frontiera con la Svizzera. E il provvedimento sta facendo discutere.

Con questa misura le autorità regionali intendono infatti scoraggiare i conducenti elvetici che passano il confine appositamente per premere sull’acceleratore delle loro auto dotate di molti cavalli. In Svizzera non si può viaggiare oltre i 120 km/h e gli autovelox sono disseminati un po’ dappertutto, per non parlare delle sanzioni, che possono portare fino in carcere.

Più in generale però il governo regionale vuole mettere un freno alle corse illegali sulle autostrade che in alcuni casi hanno visto come protagonisti bolidi immatricolati nella Confederazione, in particolare lungo il tracciato tra la frontiera e Stoccarda.

Negli ultimi 3 anni sono state infatti una trentina le corse illegali di cui si è avita notizia. E la pazienza dei normali utenti della strada è stata messa a dura prova. Resta da vedere se il provvedimento preso dal Baden-Württemberg basterà a prevenire il fenomeno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.