Navigation

Svizzera chiusa per i viaggiatori provenienti dal Regno Unito

Quasi tutti gli aeroporti europei sono chiusi per velivoli provenienti dal Regno Unito. Copyright 2020 The Associated Press. All Rights Reserved

Tutte le persone entrate in Svizzera dalla Gran Bretagna e dal Sudafrica dopo il 14 di dicembre devono mettersi in quarantena per dieci giorni. Il Governo ha anche stabilito di proibire da lunedì l’entrata a tutti gli stranieri che intendono venire in Svizzera da questi due paesi.

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 dicembre 2020 - 12:49

Lo ha deciso lunedì in mattinata il Consiglio federale per scongiurare la diffusione della variante più contagiosa del coronavirus: finora nessun caso è però stato riscontrato in Svizzera.

La variante inglese del coronavirus circola già da un mese. Lo afferma il Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc), in un rapporto pubblicato sul suo sito. Tre sequenze di campioni raccolti in Danimarca e uno in Australia, prelevati a novembre, sono infatti risultate essere collegate al focolaio inglese causato da questa mutazione. Il che indica che si è già "verificata una sua diffusione internazionale, anche se non se ne conosce l'estensione".

End of insertion

Il Governo ha peraltro introdotto nell'ordinanza 3 COVID-19 il divieto di traffico aereo tra la Svizzera e la Gran Bretagna e il Sudafrica. L'Ufficio federale dell'aviazione civile ha sospeso domenica i collegamenti aerei tra la Svizzera e questi due Stati con effetto dalla mezzanotte di domenica 20 dicembre.

Per le persone residenti in Gran Bretagna o in Sudafrica attualmente soggiornanti in Svizzera e i cittadini svizzeri attualmente soggiornanti in uno dei due Paesi è allo studio una deroga al divieto per i viaggi di ritorno. Nel quadro di questi viaggi dovrà essere assolutamente garantita la prevenzione dei contagi, precisa la nota.

Niente libera circolazione per i britannici

Il Consiglio federale ha infine deciso la revoca fino al 31 dicembre 2020 della libera circolazione per le persone residenti in Gran Bretagna. A queste persone è dunque vietato entrare in Svizzera. Per i cittadini britannici la libera circolazione decade in ogni caso il primo gennaio 2021.

Secondo i primi accertamenti la nuova variante del coronavirus è molto più contagiosa. Non è ancora chiaro in che misura si sia già diffusa al di fuori della Gran Bretagna e del Sudafrica. In Svizzera non è finora stato rilevato nessun caso, puntualizza il governo nel suo comunicato.

Il servizio del telegiornale:

Contenuto esterno

In parte confinati e ora improvvisamente tagliati fuori dal resto del mondo a causa della mutazione del nuovo coronavirus, i britannici temono di trovarsi a corto di approvvigionamenti a qualche giorno da Natale e dalla Brexit.

Il tutto mentre fervono i preparativi per le feste di Natale ma anche nel momento in cui le imprese stanno riempiendo i magazzini in vista dell'uscita dal mercato unico europeo il 31 dicembre.

Contenuto esterno



tvsvizzera.it/fra con RSI


Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.