Navigation

Air France, rivolta dei lavoratori per i tagli

Dipendenti inferociti per i 2'900 tagli mettono in fuga i dirigenti nella sede di Roissy della compagnia aerea

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 ottobre 2015 - 20:37

Il pesante piano di ristrutturazione annunciato da Air France, soppressione di 2'900 impieghi e rinuncia all'acquisto di 14 nuovi aerei a lunga percorrenza della Boeing, ha scatenato una vera rivolta tra i dipendenti che hanno fatto irruzione nella sede della compagnia aerea a Roissy-en-France dove era in corso una riunione dei dirigenti. Due manager, tra cui il responsabile delle risorse umane Xavier Broseta sono riusciti a sottrarsi con difficoltà all'aggressione dei lavoratori inferociti. Per l'ex alleata di Alitalia si preannuncia una lunga stagione agitazioni sindacali.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?