Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Cooperazione internazionale Aiuti svizzeri per i rifugiati di Lesbo

L'inverno si avvicina e anche in Grecia può far freddo. Così la Confederazione ha deciso di inviare a Lesbo 600 tende per 3000 persone che potranno così superare i freddi mesi invernali.

Una collaboratrice della DSC prepara il materiale da inviare a Lesbo.

Una collaboratrice della DSC prepara il materiale da inviare a Lesbo.

(Keystone / Adrian Reusser)

La Svizzera intende migliorare la situazione dei profughi in Grecia inviando sul posto tende. L'operazione è coordinata dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazioneLink esterno.

Circa 600 tende adeguate per l'inverno, sufficienti per 3000 persone, sono attualmente in viaggio verso l'isola di Lesbo, indica il Dipartimento federale degli affari esteriLink esterno in una nota odierna. Le forniture comprendono anche coperte e tappeti isolanti.

Le tende serviranno a ingrandire il centro di transito di Moria, dove condizioni molto difficili attendono 13'000 rifugiati, dato che l'infrastruttura del campo era inizialmente prevista per 3500 persone.

La settimana scorsa erano stati inviati in Grecia Link esterno500 letti e materassi provenienti dagli stock del Dipartimento della difesa, della protezione della popolazione e dello sport.

deza

Aiuti svizzeri per i rifugiati a Lesbo

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box