Navigation

Viaggi in treno, svizzeri campioni del mondo

keystone

Gli abitanti della Confederazione nel 2015 hanno percorso in treno in media 2277 chilometri

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 agosto 2016 - 21:14

Gli Svizzeri rimangono campioni del mondo nella distanza percorsa in treno: nel 2015 hanno effettuato in media 2277 km, 225 in più dei secondi classificati, i Giapponesi. Questi ultimi fanno invece scivolare i confederati al secondo posto per quanto concerne il numero annuale di spostamenti.

Il numero dei chilometri percorsi per abitante è leggermente diminuito in Svizzera (-11 km) rispetto al 2014, seguendo la tendenza già riscontrata l'anno scorso.

Ciò non è bastato però a scalzare la Confederazione dal primo posto della classifica, che occupa già dal terzo anno consecutivo. Seguono il Giappone (2052 km), l'Austria (1361), la Francia (1252) e la Danimarca (1057). All'altro capo della classifica vi sono la Spagna (558 km), la Norvegia (594) e la Svezia (644).

Quanto al numero di spostamenti, al primo posto vi sono gli abitanti del Paese del Sol levante (72 all'anno), seguiti da Svizzeri (59, stesso numero che nel 2014), Lussemburghesi (40), Danesi (34), Austriaci (29), Britannici (26) e Tedeschi (25). In fondo alla classifica troviamo Norvegesi (13), Spagnoli (12) e Svedesi (3).

Le informazioni si basano sui dati pubblicati ogni anno dall'Unione internazionale delle ferrovie (UIC).

ats/red

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.