Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Terzo gruppo mondiale Proposta di fusione di Fca con Renault

Fiat Chrysler Automobiles (Fca) ha presentato una proposta per una fusione con il gruppo Renault "per creare uno dei principali gruppi automobilistici al mondo". Il consiglio d'amministrazione della casa automobilistica francese, riunitosi lunedì mattina, ha deciso di "studiare con interesse l'opportunità di una tale combinazione".

fca

Fca invita Renault a un matrimonio di interessi. La casa francese ha risposto che ci rifletterà.

La società risultante dalla fusione sarà detenuta per il 50% dagli azionisti di Fca e per il 50% dagli azionisti di Groupe Renault, una struttura di governance paritetica e una maggioranza di consiglieri indipendenti. È l'ipotesi di matrimonio contenuta nella proposta avanzata da Fca, inviata con una lettera non vincolante a Renault. 

Il Cda di Renault

"Dopo un'attento esame dei termini della proposta amichevole di Fca, il Cda" di Renault "ha deciso di studiare con interesse l'opportunità di una tale combinazione". Lo si legge in una nota del gruppo francese in cui si specifica che "ulteriori comunicazioni saranno diffuse a tempo debito per informare il mercato dei risultati di queste discussioni".

Da parte sua Nissan rimane alla finestra. Non ha partecipato alle trattative iniziali tra Fca e la casa francese , e non vede l'affare come particolarmente vantaggioso, spiegano fonti a conoscenza del dossier all'agenzia Bloomberg. L'azienda sostanzialmente non è interessata a una strategia che predilige i volumi di vendita e un'eccessiva dipendenza dal mercato auto Usa e secondo gli analisti potrebbe opporsi alla proposta di fusione di Fca.

Terzo gruppo mondiale

L'aggregazione proposta tra Fca e gruppo Renault porterà alla nascita del terzo più grande costruttore automobilistico con 8,7 milioni di veicoli venduti e una forte presenza di mercato nelle regioni e nei segmenti chiave. 

Nascerebbe uno dei principali produttori di auto al mondo in termini di fatturato, volumi, redditività e tecnologia a beneficio dei rispettivi azionisti e degli stakeholder delle società. La società - sottolinea la nota di Fca - risultante diventerebbe un leader mondiale nel settore automobilistico in rapida evoluzione con un forte posizionamento nelle nuove tecnologie inclusi i veicoli elettrici e quelli a guida autonoma. Il nuovo gruppo sarebbe "leader mondiale nelle tecnologie Ev, nei marchi premium, nei suv, nei pickup e nei veicoli commerciali e avrebbe una più ampia e più bilanciata presenza globale rispetto a quella che ciascuna società ha da sola".

Fca stima oltre 5 miliardi di euro di sinergie annuali in aggiunta alle sinergie esistenti nell'Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi. L'aggregazione delle attività metterà insieme punti di forza complementari. Il portafoglio marchi fornirebbe una copertura completa del mercato con una presenza in tutti i segmenti chiave dai marchi di lusso e premium come Maserati e Alfa Romeo, Dacia e Lada e includerebbe Fiat, Renault, Jeep e Ram così come i veicoli commerciali.

tvsvizzera.it/fra con RSI

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box