Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Soldatini, cowboy e antichi popoli

La Atlantic fu, per un paio di generazioni, la più famosa produttrice di miniature; oltre alle serie di guerra e western, si dedicò ad Egizi, Greci e Romani e più tardi al fantasy

La Atlantic Giocattoli spa (meglio nota solo come Atlantic) fu fondata nel febbraio 1966Link esterno a MilanoLink esterno da due amici, Ercole Sandro CompagnoniLink esterno e Piero GuerraLink esterno, per produrre giocattoli in plastica, molto semplici e di facile vendita. Ma nel giro di pochi anni, visto il successo, la ditta milanese migliorò la sua produzione e nel 1971Link esterno (con lo stabilimento portato a Treviglio, in provincia di Bergamo) arrivò a fama nazionale producendo quelli che sono diventati per almeno un paio di generazioni i più famosi-giocati-venduti soldatiniLink esterno in plasticaLink esterno, nelle scale 1/32 e H0-00: in vetta alle vendite ci furono la serie Soldati d'Italia e la serie Grandi rivoluzioni. Seguiranno poi subito dopo una serie westernLink esterno, una sulla seconda guerra mondialeLink esterno e una sui popoli antichi: egiziLink esterno, greciLink esterno e troianiLink esterno, romaniLink esterno. Dal 1978Link esterno, arrivate l'era "spaziale" e "fantasy", all'Atlantic decisero di produrre anche personaggi e soldatini fantascientificiLink esterno in diverse scale, sia con soggetti di fantasia (per esempio la serie Galaxy) sia ispirati ai maggiori cartoni animati giapponesiLink esterno del periodo, che erano soprattutto due, Capitan HarlockLink esterno e UFO Robot GoldrakeLink esterno.

Youtube

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Youtube

Oltre però ai soldatini l'Atlantic ha via via proposto anche però mezzi in varie scale (alcuni funzionanti a motore), armi pesanti (alcune sparanti a molla), scenari di gioco e altri accessori (perfino Templi greci e un raro Colosseo in plastica rigida, composto da ben 196 pezzi e venduto nel 1978). Da ricordare ancora la serie in scala extra small di navi e aerei, che però non ebbero mai lo stesso successo dei soldatini. I prodotti della Atlantic divennero famosi non solo in Italia ma in tutta Europa e persino nel Nord America, tanto da prevedere confezioni multilingue. Come spesso accade per le aziende "lanciatissime", già nel 1978 la produzione di soldatini si chiuse inaspettatamente nella primavera/estate del 1978Link esterno, pur continuando l'Atlantic a commercializzare i prodotti già stampati e nel magazzino fino al 1983Link esterno-1984Link esterno, in diverse e più modeste tipologie di confezionamento. Nell'ultimo periodo di vita dell'azienda sono stati messi in commercio anche giochi da tavolo che usavano gli stessi soldatini come pedine. L'azienda però nel 1984Link esterno chiude I battenti. Sono passati più di 30 anni ma i suoi soldatini sono tuttora nel cuore di generazioni di ex bambini italiani e di molti collezionisti stranieri.

Attualmente quasi tutta la produzione Atlantic è ampiamente reperibile sul mercato del collezionismo, salvo alcuni casi di estrema rarità, come ad esempio le serie dei soldatini dipinti della prima metà degli anni settantaLink esterno, qualche mezzo cingolato prodotto in pochi esemplari o il già noto e richiestissimo Colosseo.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×