Scandalo molestie sessuali Nobel per la letteratura 2018 posticipato

La consegna del Premio Nobel per la Letteratura sarà posticipata di un anno a causa di una vicenda di presunte molestie sessuali che ha portato alle dimissioni di diversi membri dell'Accademia svedese la quale attribuisce il riconoscimento. 


"Il lavoro di selezione è a uno stadio avanzato e proseguirà nei mesi a venire, ma l'Accademia ha bisogno di tempo per ritornare all'effettivo completo e rinstaurare la fiducia del pubblico nei suoi confronti", ha comunicato la stessa Accademia svedese venerdì. 

Palazzo

La sede dell'Accademia svedese a Stoccolma.

Keystone

Il Nobel per la letteratura 2018 verrà dunque assegnato, ma con un anno di ritardo, in contemporanea con quello del 2019.

Sei dei 18 membri dell'Accademia, che sono eletti a vita, hanno presentato nelle ultime settimane le dimissioni dopo le accuse di molestie sessuali nei confronti del fotografo francese Jean-Claude Arnault, sposo di Katarina Frostenson, che fa parte della prestigiosa istituzione. Il francese, che nega quanto imputatogli, è inoltre sospettato di essere all'origine di alcune fughe di notizie sull'attribuzione del riconoscimento. 

Non succedeva da quasi 70 anni

L'attribuzione del più alto riconoscimento monetario mondiale è stata posticipata cinque volte dalla sua creazione nel 1901, l'ultima volta nel 1949 quando "nessuna candidatura rispondeva ai criteri enunciati nel testamento di Alfred Nobel". Nel 1950 il riconoscimento per l'anno precedente fu attribuito allo scrittore statunitense William Faulkner.  

Parole chiave