Navigation

Un imam "Svizzero dell'anno"

La graduatoria del settimanale SonntagsZeitung premia Mustafa Memeti, che si batte da tempo per una convivenza fra religioni

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 dicembre 2014 - 22:15

"Gli estremisti amano solo se stessi, non hanno tempo per amare la propria religione". È il credo di Mustafa Memeti, imam della Moschea di Berna eletto 'Svizzero dell'anno' dal domenicale SonntagsZeitung.

Memeti si batte da tempo per una convivenza fra religioni e per l'integrazione della comunità islamica in Svizzera. Una lotta in favore di un Islam moderno e aperto, per cui è anche stato criticato e minacciato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.