trasporti Selfie pericolosi, la Ferrovia retica corre ai ripari

Una delle foto incriminate che circolano in questi giorni sui social media

web

Una campagna per mettere in guardia gli amanti dei selfie a non farsi immortalare tra gli spettacolari paesaggi attraversati dalla Ferrovia Retica (RhB) in situazioni a rischio.

Si tratta dell’iniziativa della compagnia grigionese preoccupata per le immagini che circolano anche in questi giorni sui social media che ritraggono sconsiderati che si sono fotografati sui binari della linea ferroviaria o in prossimità di vertiginosi precipizi.

La moda dei selfie “audaci” non risparmia infatti la ferrovia svizzera, dove finora per fortuna non si sono registrati incidenti. Ma la cronaca riporta di continuo casi di gesta spericolate finite molto male.


Emblematico il caso recente illustrato dai rappresentanti della compagnia grigionese che ritrae una ragazza sulla neve al bordo di un burrone nei pressi della meravigliosa cornice attraversata dal viadotto della Landwasser, vicino a Filisur. Oltre all’evidente rischio di scivolare nello strapiombo a causa del fondo scivoloso, osserva la Ferrovia Retica, la protagonista è giunta sicuramente in quel luogo impervio attraversando una galleria e questo rende l’impresa assolutamente sconsiderata.

Da non da ultimo, sottolinea sempre RhB, gli utenti devono sempre valutare anche le conseguenze giuridiche che possono derivare da un’eventuale denuncia penale che scatta solitamente in seguito a questo tipo di comportamenti.  

Parole chiave