La televisione svizzera per l’Italia

Traffico, l’opinione pubblica vuole autostrade più grandi

Auto incolonnate in autostrada.
Auto incolonnate in autostrada. Keystone / Michael Buholzer

La maggioranza della popolazione elvetica è favorevole al potenziamento della rete autostradale e al trasferimento delle merci su ferrovia.

L’ampliamento a sei corsie delle autostrade è visto dal 60% degli svizzeri come un utile rimedio alla congestione del traffico, secondo quanto emerge da un sondaggio condotto dall’istituto di ricerca Sotomo.

L’indagine promossa dall’Associazione svizzera dei professionisti della strada e dei trasporti (VSS) rivela anche che otto persone su dieci sono favorevoli al trasporto merci su rotaia.

Sul tema della viabilità autostradale l’elettorato è chiamato ad esprimersi in referendumCollegamento esterno il prossimo 24 novembre. In particolare riguardo al finanziamento della tratta Le Vengeron (Ginevra) – Coppet (Vaud) – Nyon (Vaud), dove l’autostrada sarà ampliata da due a tre corsie, per una distanza di circa 19 km. Gli altri progetti riguardano l’aumento di corsie dei tratti Wankdorf-Schönbühl (Berna) e Schönbühl-Kirchberg (BE). Il finanziamento sarebbe utilizzato anche per raddoppiare la lunghezza dei tunnel Rosenberg (San Gallo), Reno (Basilea) e Fäsenstaub (Sciaffusa). Per questi progetti è stato votato dalle Camere federali un credito di 5,3 miliardi di franchi

Per 74 partecipanti all’inchiesta demoscopica su 100 ritengono che il traffico stradale sia sovraccarico e tra le varie ipotesi piace soprattutto quella del trasporto su rotaia delle merci (82% di voti favorevoli), che incontra adesioni un po’ in tutti gli schieramenti politici.

No ad aumenti delle tasse

Non sembrano tuttavia fare presa le proposte che inciderebbero direttamente sui cittadini, come quella di un aumento dell’imposta sugli olî minerali (a cui il 69% delle e degli intervistati si oppone) e l’introduzione del limite di velocità di 80 km/h sulle autostrade (66%). Per quanto riguarda il trasporto pubblico, un eventuale aumento dei prezzi dei biglietti è stato respinto dalla maggioranza del campione demoscopico.

Altri sviluppi

Restando in questo ambito, la misura più apprezzata risulta essere quella del rafforzamento del trasporto locale, che per il 73% di chi ha preso parte al sondaggio potrebbe contribuire a risolvere il problema dei congestionamenti. Anche l’espansione del trasporto a lunga distanza e le corsie separate per il trasporto pubblico hanno riscosso un certo gradimento.

All’inchiesta dell’istituto di ricerca Sotomo hanno partecipato 2162 persone tra il 13 e il 25 marzo di quest’anno.

Attualità

Container al porto fluviale di Basilea.

Altri sviluppi

Ripresa del commercio estero svizzero

Questo contenuto è stato pubblicato al Dopo un inizio d'anno poco dinamico le esportazioni sono tornate a crescere con vigore nel secondo trimestre.

Di più Ripresa del commercio estero svizzero
Il Tribunale penale federale a Bellinzona.

Altri sviluppi

Algerino rinviato a giudizio per terrorismo

Questo contenuto è stato pubblicato al Per la Procura federale il presunto militante dello Stato Islamico (ISIS), la cui domanda d'asilo in Svizzera era stata respinta, progettava un attentato in Francia.

Di più Algerino rinviato a giudizio per terrorismo
Traffico veicolare in una città svizzera.

Altri sviluppi

Radar anti-rumore a Ginevra

Questo contenuto è stato pubblicato al La Confederazione ha testato lo scorso anno nella città di Calvino alcuni nuovi apparecchi, nell'ambito di un progetto pilota che ha lo scopo di sanzionare in modo più efficace il rumore eccessivo sulle strade.

Di più Radar anti-rumore a Ginevra
prigionieri di guerra salgono su un bus.

Altri sviluppi

Scambio di prigionieri tra Mosca e Kiev

Questo contenuto è stato pubblicato al Russia e Ucraina hanno liberato 95 prigionieri di guerra a testa, a meno di un mese dal precedente scambio.

Di più Scambio di prigionieri tra Mosca e Kiev
La capsula Sarco per l'eutanasia assistita.

Altri sviluppi

Capsula per suicidio Sarco: primo impiego entro l’anno

Questo contenuto è stato pubblicato al Una nuova associazione di aiuto al suicidio, The Last Resort, ha presentato ufficialmente oggi la capsula per suicidio Sarco. Ma polemiche e dubbi non mancano.

Di più Capsula per suicidio Sarco: primo impiego entro l’anno
Veduta del piccolo villaggio di Chaux-du-Milieu

Altri sviluppi

“Troppi bimbi”, stop alle nuove famiglie a Chaux-du-Milieu

Questo contenuto è stato pubblicato al Il piccolo comune neocastellano ha deciso di porre un freno all'arrivo di nuove famiglie sul suo territorio poiché la presenza di molti bambini e bambine sta creando insolubili problemi alle casse pubbliche.

Di più “Troppi bimbi”, stop alle nuove famiglie a Chaux-du-Milieu
Area Schengen in un aeroporto UE.

Altri sviluppi

Frontiere Schengen, 300 milioni dalla Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al La dotazione globale del fondo per il presidio dei confini UE è di 6,2 miliardi di euro, di cui una cinquantina torneranno nella Confederazione per l'implementazione dei nuovi sistemi di informazione e scambio dati.

Di più Frontiere Schengen, 300 milioni dalla Svizzera

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR