La televisione svizzera per l’Italia

Tasse di soggiorno, le differenze tra le località possono essere molto grandi

turismo
Keystone/Urs Flueeler

Saas-Fee e Montreux sono i luoghi turistici più cari in Svizzera, mentre diversi altri comuni non prevedono alcuna riscossione. Oltre alle disparità, il portale di confronto Comparis segnala anche poca trasparenza e informazioni poco chiare.

In materia di tasse di soggiorno le differenze fra le varie località turistiche svizzere sono enormi e vige ben poca trasparenza: è quanto emerge da un’analisi del servizio di confronti Comparis.

Non dipende solo dal comune

“La Svizzera si riconferma una giungla”, afferma l’esperto Comparis Adi Kolecic, citato in un comunicato odierno. “L’importo della tassa dipende non solo dalla località, ma anche dalla struttura: spesso in un hotel a quattro stelle è più alta che in un appartamento di vacanze”.

Altri sviluppi
turista si scatta un selfie su un molo mentre dietro di lei passa un battello che batte bandiera svizzera

Altri sviluppi

Turismo da record nel 2023 in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Il 2023 è stato un anno da record per il turismo rossocrociato, sopratutto grazie ai turisti asiatici.

Di più Turismo da record nel 2023 in Svizzera

Tra gli 80 comuni svizzeri con il maggior numero di pernottamenti, il balzello più caro – 7 franchi a persona a notte – viene richiesto a Saas-Fee (nel Canton Vallese) e Montreux (Vaud), mentre le località più economiche sono Andermatt (Uri), Arosa (Grigioni), Celerina (Grigioni), Engelberg (Obvaldo), Sils (Grigioni) e Spreitenbach (Argovia). Questi ultimi non riscuotono tasse per gli ospiti o prevedono un forfait.

Divari importanti a poche decine di chilometri

“Le differenze non sorprendono solo a livello nazionale: anche all’interno dello stesso cantone o addirittura del comune gli ospiti pagano importi diversi”, spiega Kolecic. L’impatto per i consumatori può così cambiare notevolmente.

Una famiglia di quattro persone con due ragazzi di età superiore ai 12 anni che trascorre due notti a Davos versa 47,20 franchi, mentre nella vicina Arosa non pagherebbe nulla. Entrambe le destinazioni offrono peraltro una carta ospiti, che permette di utilizzare gratuitamente i trasporti pubblici e ottenere sconti sugli impianti di risalita e altri servizi.

Eccezioni in Ticino e nel Canton Ginevra

Le eccezioni in quella che Comparis considera una giungla sono i cantoni di Ginevra e Ticino, dove le tasse sono le stesse in tutti i comuni.

Altri sviluppi
Michelle Hunziker di fianco al trenino a cremagliera che porta alla vetta del Monte Generoso.

Altri sviluppi

Sempre più italiane e italiani in vacanza in Svizzera, un po’ grazie anche a Michelle Hunziker

Questo contenuto è stato pubblicato al Cresce il numero di turiste e turisti europei in visita nella Confederazione, e l’Italia rappresenta un mercato prioritario. La direttrice della sezione di Svizzera Turismo dedicata al mercato italiano ci spiega quanto è stata importante la scelta della testimonial.

Di più Sempre più italiane e italiani in vacanza in Svizzera, un po’ grazie anche a Michelle Hunziker

Sulle rive del Lemano il sovrapprezzo in un hotel è di 3,75 franchi a persona per notte, mentre in Ticino per un pernottamento in un albergo a quattro stelle si pagano 4,50 franchi, a cui va aggiunta una tassa promozionale di 1,70 franchi: pertanto gli ospiti sono tenuti a versare 6,20 franchi.

Forfait per abitazioni secondarie

Negli ultimi anni diverse località turistiche hanno sostituito completamente o parzialmente la tassa di soggiorno con forfait per abitazioni secondarie, a metro quadrato o per letto: il modello è diffuso soprattutto nei Grigioni. “Con la fatturazione forfettaria, il gerente paga un canone annuale, indipendentemente dal fatto che i letti siano occupati o no”.

Le informazioni sulle tasse di soggiorno, inoltre, sono spesso incomplete. I siti ufficiali di regola indicano solo una fascia: i dettagli sono disponibili solo su richiesta al comune o all’ente turistico.

Secondo Comparis questo è particolarmente fastidioso per gli ospiti: le tasse effettive possono infatti essere talvolta più elevate di quelle stabilite dal comune o dal cantone.

Inoltre, in alcuni casi, le informazioni differiscono dalle tariffe indicate sui portali di prenotazione. “Per una maggiore trasparenza sarebbe auspicabile che i comuni e i cantoni fornissero informazioni chiare e uniformi”, conclude Kolecic.

Attualità

quadri

Altri sviluppi

Sindaca di Zurigo: “Avremmo dovuto reagire prima” sulla collezione Bührle

Questo contenuto è stato pubblicato al La sindaca di Zurigo Corine Mauch critica con il senno di poi la mancanza di una visione critica sulle opere della collezione Bührle. "Avremmo dovuto reagire prima", afferma la politica del PS in un'intervista a CH Media.

Di più Sindaca di Zurigo: “Avremmo dovuto reagire prima” sulla collezione Bührle
Shannen Doherty

Altri sviluppi

Addio Brenda!

Questo contenuto è stato pubblicato al Shannen Doherty, star di Beverly Hills 90210, è morta all'età di 53 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro. Lo annuncia il magazine People.

Di più Addio Brenda!

Altri sviluppi

Swatch, cifre in calo nel primo semestre

Questo contenuto è stato pubblicato al Primo semestre dell'anno molto difficile per Swatch. Dopo la buona performance del 2023, la domanda di orologi si è indebolita, soprattutto in Cina, e il crollo si è fatto sentire anche nel settore della produzione.

Di più Swatch, cifre in calo nel primo semestre
L'ex presidente è stato colpito di striscio a un orecchio.

Altri sviluppi

Attentato a Trump, le reazioni della politica svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al In seguito all'attentato a Donald Trump avvenuto nel corso di un comizio e nel quale l'ex presidente statunitense è stato leggermente ferito a un orecchio, la politica elvetica ha reagito. La presidente Viola Amherd si è detta "scioccata".

Di più Attentato a Trump, le reazioni della politica svizzera
trump dopo la sparatoria

Altri sviluppi

Pugno alzato, sangue sul volto: la foto di Donald Trump diventa iconica

Questo contenuto è stato pubblicato al Pugno alzato, rivolo di sangue sul volto, la bandiera degli Stati Uniti dietro di lui e il cielo azzurro della Pennsylvania sullo sfondo. E' già diventata iconica la fotografia condivisa su 'X' dal figlio dell'ex presidente americano, Donald Trump Jr.

Di più Pugno alzato, sangue sul volto: la foto di Donald Trump diventa iconica

Altri sviluppi

Albert Rösti si oppone all’evacuazione delle persone che vivono nelle valli

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Ministro dell'ambiente Albert Rösti è contrario al trasferimento delle persone che vivono nelle valli alpine a causa del maltempo. "Ciò equivarrebbe a privarli del loro ambiente abituale senza sapere quando e dove si verificherà la prossima catastrofe", afferma.

Di più Albert Rösti si oppone all’evacuazione delle persone che vivono nelle valli
Soccorritori a bordo del fiume dove sono scomparsi i due bus.

Altri sviluppi

Due bus travolti da una frana in Nepal, 66 persone disperse

Questo contenuto è stato pubblicato al Due autobus su cui viaggiavano 24 e 42 persone sono improvvisamente stati travolti da una frana e sono precipitati in un fiume. L’incidente è avvenuto venerdì a Simaltal, a circa 120 chilometri a ovest della capitale del Nepal, Kathmandu.

Di più Due bus travolti da una frana in Nepal, 66 persone disperse
L'impalcatura crollata.

Altri sviluppi

Crolla un’impalcatura a Prilly vicino a Losanna, morte tre persone

Questo contenuto è stato pubblicato al Due persone sono morte venerdì mattina nel crollo di un'impalcatura a Prilly, ad ovest di Losanna. Quattro persone sono rimaste gravemente ferite e altre cinque hanno riportato lesioni minori.

Di più Crolla un’impalcatura a Prilly vicino a Losanna, morte tre persone

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR