Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Svizzeritudini 2/15 - Landsgemeinde

La Svizzera condensata in 15 parole

Sicuramente qualcuno avrà già sentito parlare di Landsgemeinde, pronunciato "Lanzgemeinde", una parola tedesca che non può non far pensare alla Svizzera. Nel video di oggi David Riondino ne spiega ironicamente l'etimologia. Scopriamo come è nato quindi il nome di questa sveglia rigorosamente svizzera che quando suona proietta delle piccole lance (da qui «lanz») verso la persona che l'ha programmata.

Sarebbe proprio curiosa una sveglia del genere, sull'onda della leggenda di Guglielmo Tell, ma chi magari ha già sbirciato in qualche libro di storia o civica svizzera saprà che «Landsgemeinde» è una parola usata in tutt'altro contesto: indica l'assemblea in cui si riunivano i liberi cittadini delle comunità rurali della Svizzera centrale per eleggere i loro rappresentanti e, soprattutto, per deliberare le leggi che li riguardavano. In origine, attorno al Lago dei Quattro Cantoni, i contadini hanno sentito il bisogno di regolamentare dal basso le loro attività quotidiane, che potevano andare dalla gestione dei boschi per la raccolta della legna all'utilizzo coordinato degli alpeggi di proprietà della collettività.

Questo particolare istituto di democrazia diretta sopravvive, limitatamente alle questioni di valenza locale, solo nei cantoni di Glarona e Appenzello Interno (in Appenzello Esterno è stata abolito nel 1997), i cui cittadini vengono chiamati a raccolta nella piazza principale, rispettivamente la prima domenica di maggio e l'ultima di aprile.

A livello simbolico e culturale queste assemblee popolari con poteri decisionali, funzionali in un contesto costituito da piccole comunità rurali, hanno continuato ad esercitare la loro influenza sulle istituzioni politiche elvetiche. E la stessa nascita, con il Patto stipulato sul praticello del Rüetli del 1291, della Confederazione, che peraltro non si chiamava ancora così trattandosi sostanzialmente di un'alleanza difensiva, non può essere compresa fino in fondo se non si coglie quello spirito pervasivo di queste Landsgemeinde che si erano instaurate nelle vallate alpine e che difendevano strenuamente le loro consuetudini e le loro tradizioni minacciate dagli Asburgo.

Per saperne di più

Cronaca della Landsgemeinde di Sarnen (documento radiofonico)Link esterno

Il consigliere federale Motta tiene un discorso alla Landsgemeinde di Colombier (15.05.1938)Link esterno

Landsgemeinde di Glarona (video da youtube)Link esterno

×