Navigation

Sì alla riforma sulla previdenza

Dopo tre giorni di dibattito il Consiglio Nazionale ha delineato il futuro della previdenza svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 settembre 2016 - 12:50

Dopo la bocciatura della scorsa settimana (60% di no) dell'iniziativa "AVS PLUS", che proponeva un aumento delle pensioni, giovedì con 106 voti contro 55 il Consiglio Nazionale ha approvato la riforma Previdenza 2020 del consigliere federale Alain Berset.

Ad imporsi con le sue modifiche è stata la destra. Le proposte accettate rivedono in maniera radicale il progetto approvato a settembre dal Consiglio degli Stati.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.