Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Pericolo radicalizzazione Dalla Svizzera alla jihad, senza ritorno

Immagine di un giovane armato (con volto offuscato) in un filmato di propaganda di Al Qaeda

Il giovane liceale di Bienne nelle fila, e nei video di propaganda, di Al Qaeda.

(RSI-SWI)

Incoraggiato dai genitori a partire per la Siria e unirsi alla jihad: la vicenda di un giovane di Bienne, raccontata da questo servizio del Telegiornale, ricorda come il pericolo della radicalizzazione esista anche in Svizzera.

Giovane liceale, Majid lascia il nostro Paese nel 2011. Appare nei mesi successivi in un filmato di propaganda, nel quale si mostra accanto a dei cadaveri e rivendica la sua appartenenza ad Al Qaeda in Siria.

Successivamente, si unirà all'autoproclamato Stato islamico e sarà ucciso. Un destino -e questo è un aspetto inquietante- del quale avrebbero responsabilità i suoi genitori, che hanno continuato a vivere in Svizzera fino al 2015.

Un viale alberato con palazzi popolari, auto parcheggiate e una cabina telefonica in primo piano.

Il quartiere nel quale è cresciuto il giovane profugo palestinese di Giordania.

(RSI-SWI)

I due, palestinesi di Giordania, avevano ottenuto asilo in Svizzera nel 2000, con il loro bambino di 8 anni. Erano fuggiti dall'appartamento di Bienne non appena convocati in relazione all'inchiesta sul figlio.

Una profuga che vive oggi in Germania racconta di aver vissuto, per due settimane, con la madre di Majid a Raqqa. "Era una palestinese. Mi ha detto che veniva dalla Svizzera e che si trovava nei territori dell'Isis per ritrovare suo figlio. Voleva salvarlo".

(1)

Servizio del TG sulla storia di Majid, giovane liceale partito da Bienne per raggiungere la jihad in Siria

Una versione dei fatti che contrasta con un documento ottenuto dai giornalisti della tv svizzero-tedescaLink esterno SRF [video sopra]. Dallo scritto, emergerebbe anche la partecipazione del padre di Majid a una riunione segreta per organizzare un attentato in Svizzera.

tvsvizzera.it/ri con RSI (TG del 10.02.2018)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box