Navigation

Il presepe più grande della Svizzera

Da vent'anni con pazienza certosina il teologo Thomas Wolfer allestisce un presepe che è ormai diventato il più grande della Svizzera. Un'opera che si può visitare nei locali di un'ex banca nel cantone Argovia.

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 dicembre 2019 - 10:38
tvsvizzera.it/mar con RSI (TG del 25.12.2019)

Il presepe non rappresenta solo la nascita di Gesù, ma racconta numerosi episodi biblici. Con 1'500 figure è ormai diventato il più grande della Svizzera.

Il teologo Thomas Wolfer ha iniziato ad allestirlo vent'anni fa, dopo aver ricevuto una stalla da suo padre. "Ho messo pietra su pietra, ho unito sassolini di uno, di due centimetri, ci vuole tempo e pazienza, bisogna aspettare che la colla si asciughi – racconta alla Radiotelevisione svizzera. Per una piccola casa ci vogliono dalle sei alle dieci ore, per quelle più grandi 20 o anche di più".

Quest'opera di una vita – costata anche tanti soldi, circa 100'000 franchi – si può ora ammirare nei locali di una ex banca di Fahrwangen, nel cantone Argovia.

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.