Navigation

Deraglia un treno a Basilea, traffico bloccato

Il tratto ferroviario tra la Svizzera e la Germania nei pressi di Basilea è ancora interrotto dopo il deragliamento di un treno ICE delle ferrovie tedesche avvenuto domenica sera. La chiusura potrebbe durare fino a martedì sera.

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 febbraio 2019 - 13:16
tvsvizzera.it/fra con RSI
Contenuto esterno


L'ICE 373, con circa 240 passeggeri, era in viaggio da Berlino a Interlaken quando alle 20.50 i vagoni in testa al convoglio sono usciti dai binari, nel tratto fra la Badischer Bahnhof (la stazione tedesca in territorio svizzero a Basilea) e la stazione delle Ferrovie federali di Basilea.

Nessuno è rimasto ferito nell'incidente. Solo una persona ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari, secondo la polizia. I vigili del fuoco hanno evacuato il treno e condotto i passeggeri alla stazione FFS di Basilea.

Dopo l'incidente, il tratto ferroviario tra Svizzera e Germania è stato chiuso in entrambe le direzioni. I viaggiatori dovranno utilizzare tram e autobus.

Il deragliamento non intralcia invece il traffico merci sull'asse nord-sud. È però ancora incerto fino a quando il traffico internazionale di passeggeri rimarrà interrotto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.