Navigation

Lucerna, 125 persone evacuate

E' stato un allarme di caduta massi scattato alle 2 e 47, quando uno dei sensori inseriti nella parete rocciosa ha segnalato movimenti altamente pericolosi

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 gennaio 2016 - 12:56

Un centinaio di persone sono state sfollate da una palazzina ai piedi della collina del Gütsch.

Dopo alcune ore di osservazione da parte del servizio geologico cantonale, le autorità hanno permesso agli inquilini di rientrare nei loro appartamenti.

Il luogo è conosciuto alle autorità e monitorato con dispositivi di controllo dal 1992. Verso le 9 di martedì mattina è stata riaperta anche la strada e gli impiegati di una ditta di Sagen-matt-strasse hanno potuto recarsi al lavoro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.