Navigation

Leo, il robot che ti aiuta al check-in

Tecnologia completamente svizzera che sarà presentata al Summit per i trasporti aeronautici di Bercellona la prossima settimana

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 maggio 2016 - 20:56

È una prima mondiale e ad aggiudicarsela è stato l'aeroporto di Ginevra e la società internazionale di telecomunicazioni aeronautica.

Insieme a Bluebotics, una società svizzera specializzata in hi-tech, è stato progettato Leo, un robot molto particolare atto ad aiutare i viaggiatori al momento del check-in, cercando di ridurre i tempi di attesa. Ma non solo: il robot potrebbe essere di grande aiuto per persone con mobilità ridotta o le famiglie con bambini.

Per ora solo un prototipo, ma presto una realtà.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.