Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Lugano mecca informatica per due giorni

300 sviluppatori di software alla prima giornata dei Voxxeed Days, anche un'occasione per fare due chiacchiere coi robot Pepper e Naò

Fino a domenica, Lugano è presa d'assalto dagli sviluppatori di software: in 300 hanno partecipato alla prima giornata dei Voxxeed Days Ticino.

Un'occasione per parlare un linguaggio fatto di codici più che di parole, capace di far scambiare quattro chiacchiere con due ospiti d'eccezione, i robot Pepper e Nao.

Si chiama Pepper [cfr. video] ed è uno degli special guest di questa edizione di Voxxed Days Ticino. È un robot umanoide fratello della piccola Nao. Entrambi programmabili sono utilizzati prevalentemente nell'ambito della ricerca e dell'accoglienza .

Due giorni per far conoscere a tutti il lavoro degli specialisti nel mondo dell'informatica. Eventi tech dedicati alle comunità locali di sviluppatori e incentrati sul linguaggio di programmazione Java, sul Web e sulle applicazioni Mobile.

Organizzato dall'Associazione delle aziende ticinesi di informatica, Voxxed Days Ticino vuole essere un punto di riferimento per le aziende locali ma non solo. Un mercato, quello degli sviluppatori software, in continua crescita.

Oltre 300 i partecipanti, di cui il 91% uomini, il 9% donne. Un settore che ancora fatica ad attirare l' universo femminile, tranne qualche rara eccezione come questa giovane donna [per l'intervista, cfr. video] la cui passione è nata con i video giochi.

Domenica, all'Università della Svizzera italiana (USI) i più piccoli potranno conoscere meglio il mondo dell 'informatica e interagire con Pepper e Nao.

×