Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

La piccola glaciazione narrata dai tronchi

Una ricerca svizzera mostra come in epoca tardo antica si verificò un brusco abbassamento di temperatura nell'emisfero settentrionale

In epoca tardo antica si verificò un brusco abbassamento della temperatura nell'emisfero settentrionale, il più brusco degli ultimi duemila anni.

Stando alla ricerca di un team guidato da ricercatori svizzeri, l'analisi degli anelli degli alberi ha permesso di determinare l'esistenza di una piccola era glaciale nel sesto e settimo secolo dopo Cristo che potrebbe aver favorito invasioni barbariche, sconvolgimenti sociali, e malattie.

Anelli di alberi che sono come finestre sul passato. Gli esperti dell'Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio hanno studiato più di 800 campioni prelevati da alberi vecchi e morti nei monti Altai, in Russia. Attraverso gli anelli hanno ricostruito le temperature estive degli ultimi duemila anni in quella regione.

"Il principio è che le temperature estive basse provocano un anello più stretto, con estati più calde ci sono invece anelli più larghi., spiega l'esperto Ulf Büntgen.

L'analisi certosina degli anelli ha permesso allora di determinare che ci fu un periodo di brusco calo delle temperature in Asia centrale dal 536 dopo Cristo e durato quasi 150 anni.

La stessa cosa avvenne anche in Europa, come ha mostrato un altro studio sul clima delle Alpi degli stessi autori: "L'inizio, la durata, l'intensità di questo raffreddamento nelle due grandi regioni combaciano perfettamente."

Grazie allo studio di campioni di ghiaccio della Groenlandia e dell'Antartide, il team interdisciplinare ha anche determinato il fattore scatenante di quel raffreddamento climatico in Eurasia: fu una serie di eruzioni vulcaniche.

"I vulcani", ci dice il ricercatore dell'Università di Berna Michael Sigl, "eruttano grosse quantità di particelle, acido solforico e cenere, che restano nell'atmosfera e che bloccano i raggi solari raffreddando il suolo."

Dai vulcani l'inizio di una piccola era glaciale che potrebbe essere stata poi all'origine di carestie e di trasformazioni sociali in quell'epoca. Il team interdisciplinare è prudente ma sottolinea possibili relazioni fra clima e cambiamenti sociopolitici.

×