Navigation

La canicola non dà tregua

Scattati i piani di emergenza per far fronte alla siccità. Allerta fino a mercoledì

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 luglio 2015 - 20:16

Malgrado alcuni brevi temporali, nella Svizzera romanda è scattato il piano emergenza per far fronte alla siccità. E' il Canton Vaud a fare da apri pista: vietato prelevare l'acqua dai fiumi, mentre in campo scende l'esercito per garantire l'approvigionamento a circa 20'000 mucche nel Canton Giura vodese.

La canicola terrà in scacco anche gran parte del Ticino fino a mercoledì. Meteosvizzera ha diramato un allerta di livello 4. Con il prossimo servizio del telegiornale, cerchiamo di darvi un po' di sollievo, mostrandovi come in futuro potremo raffreddare in modo ecologico gli edifici.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.