Navigation

Dove sta andando il giornalismo?

Qual è il futuro del giornalismo e soprattutto dei media televisivi che si devono confrontare con le nuove tecnologie di intelligenza artificiale e con la sempre più spinta digitalizzazione? La Radiotelevisione della Svizzera italiana ne ha parlato a Lugano con Enrico Mentana, direttore del TG la7 e fondatore del giornale online Open. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 ottobre 2019 - 21:31
tvsvizzera.it/Zz con RSI (TG del 19.10.2019)
Contenuto esterno


Secondo  l'"Annuario 2019 sulla qualità dei mediaLink esterno", la leva principale del cambiamento nell'utilizzo dei media da parte del pubblico è la crescente importanza delle piattaforme e dei motori di ricerca tecnologici, quali Google, Facebook, Youtube eccetera. 

Una diffusione che è andata di pari passo con il crescente problema delle fake news.

Ma anche l'intelligenza artificiale potrebbe presto entrare prepotentemente in gioco. In Cina, è stato per esempio creato un conduttore di TG artificiale.

Di questo e altro la Radiotelevisione svizzera ha parlato con Enrico Mentana, direttore del TG La7 e fondatore del giornale online Open.Link esterno  Il giornalista italiano era presente al Media Tech Day presso l'Università della Svizzera italiana a Lugano.


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.