Navigation

Verzasca, morta la donna trascinata dalla corrente

La 43enne residente in Italia trascinata dalla corrente del fiume Verzasca martedì a Lavertezzo, nel cantone Ticino, è morta durante la notte in ospedale. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 agosto 2018 - 13:41
tvsvizzera.it/Zz/ats con RSI (TG del 15.08.2017)
La zona è stata particolarmente visitata all'inizio di agosto anche a causa del caldo intenso. Keystone


L'incidente si è verificato a monte del celebre "ponte romano". Secondo i primi elementi dell'inchiesta la donna, domiciliata nel Comasco, è stata trasportata dalla corrente per circa 300 metri prima di essere recuperata priva di coscienza da altri bagnanti. 

Dopo aver ricevuto i primi soccorsi sul posto era stata trasportata in elicottero in ospedale. Le sue condizioni erano fin da subito state considerate molto gravi.

Contenuto esterno


Ê il secondo incidente mortale avvenuto in breve tempo in questa zona della Valle Verzasca. Sempre a Lavertezzo a inizio luglio è annegata una donna di 42 anni.

Le bellezze di questo angolo della valle Verzasca avevano ottenuto lo scorso anno una notorietà inedita a causa di un video divenuto virale nel quale dei giovani descrivevano il posto come "le Maldive di Milano".  

Nonostante l'indiscutibile fascino, sono luoghi che presentano diversi pericoli, che la regione e le autorità continuano a sottolineareLink esterno

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.