La televisione svizzera per l’Italia

Il Fentanyl si fa strada in Svizzera

due tossici condividono una dose di fentanyl
La sostanza è già largamente diffusa da tempo negli Stati Uniti. KEYSTONE/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

La città di Coira, capitale del canton Grigioni, è diventata uno dei maggiori centri di consumo di stupefacenti in Svizzera. Tra questi anche una "new entry": il Fentanyl, che si sta diffondendo anche nel resto della Confederazione.

Sta salendo a Coira la preoccupazione per l’arrivo del Fentanyl , la sostanza che viene anche chiamata la “droga degli zombie” per gli effetti devastanti che produce in brevissimo tempo. Le autorità grigionesi, che devono già fare i conti con il fatto che la capitale cantonale sia uno dei principali centri di consumo di stupefacenti, hanno fatto sapere che tracce della sostanza sono state trovate anche nelle acque reflue di Lugano e di San Gallo.

Contenuto esterno

Patrick Degiacomi, capo del Dicastero attività sociali di Coira ha dichiarato ai microfoni della Radiotelevisione della Svizzera italiana RSI: “Siamo molto preoccupati per questa situazione. Vediamo immagini dall’America che ci spaventano e speriamo vivamente che ciò non accada in queste proporzioni anche qui. Per questo abbiamo anche degli operatori di strada al lavoro, che sono preparati e informano le persone colpite. Ma il problema è che di solito non sanno esattamente cosa consumano”.

Usato per tagliare l’eroina

Le prime tracce della “droga degli zombie” sono emerse dalle acque di scarico della capitale retica. La conferma della sua presenza è poi arrivata dai test delle urine di cinque pazienti dell’ambulatorio per tossicodipendenti Neumühle. Le persone che sono risultate positive all’esame hanno assunto Fentanyl senza saperlo. Questo perché vien usato sempre più spesso per tagliare l’eroina.

Altri sviluppi

“Non conosciamo le ragioni esatte di questo fenomeno”, prosegue Degiacomi. “S’ipotizza che i talebani abbiano interrotto la produzione di eroina in Afghanistan e che per questo motivo il traffico internazionale stia cercando strade alternative”.

Il Fentanyl che invece viene consumato direttamente (e consciamente) da tossicodipendenti è medico, come spiega la direttrice della Fondazione Suchthilfe di San Gallo Regine Rust: “Spesso se lo procurano illegalmente. Si presenta sotto forma di cerotti che vengono poi applicati o fatti bollire in modo da potersi iniettare la sostanza”.

Effetti rapidi e devastanti

Si tratta di una pericolosa piaga: questo stupefacente, infatti, ha un effetto molto più potente e distruttivo dell’eroina. “Se ne diventa dipendenti più rapidamente – aggiunge Rust – e spesso si sente il bisogno di aumentare la dose molto in fretta, per poi volerne sempre di più, e questo lo rende molto pericoloso”. Il rischio di overdose, quindi, aumenta notevolmente.

Anche se in Svizzera ancora non ci sono state vittime, le autorità sangallesi sono in stretto contatto con quelle austriache e tedesce, dove diverse persone sono invece morte. Ancora Rust: “C’è un costante dialogo con l’Austria e la Germania per capire dove sta andando la sostanza. Si potrebbe dire che passa di città in città viaggiando lungo il Reno”.

Attualità

Thomas Aeschi

Altri sviluppi

Zuffa a Palazzo federale, Beat Jans difende le azioni degli agenti

Questo contenuto è stato pubblicato al "I parlamentari avrebbero dovuto attenersi alle istruzioni della polizia": il consigliere federale Beat Jans ha difeso l'operato degli agenti che hanno bloccato i due deputati democentristi che hanno cercato di accedere a un'area momentaneamente bloccata a Palazzo federale.

Di più Zuffa a Palazzo federale, Beat Jans difende le azioni degli agenti
atleta con bandiera svizzera a mo' di mantello

Altri sviluppi

Record di medaglie svizzere agli europei di atletica

Questo contenuto è stato pubblicato al La Confederazione ha raccolto un numero record di riconoscimenti ai campionati europei di atletica di Roma, che si sono conclusi mercoledì.

Di più Record di medaglie svizzere agli europei di atletica
autostrada con cartelli

Altri sviluppi

Galleria autostradale del San Gottardo chiusa per otto notti

Questo contenuto è stato pubblicato al A causa di lavori di manutenzione, il tunnel autostradale del San Gottardo sarà chiuso al traffico in entrambe le direzioni per un totale di otto notti nel mese di giugno.

Di più Galleria autostradale del San Gottardo chiusa per otto notti
nave militare

Altri sviluppi

Navi della flotta russa arrivano a Cuba

Questo contenuto è stato pubblicato al Quattro navi della marina militare russa, tra cui un sommergibile nucleare, sono arrivate mercoledì nella baia dell'Avana, dopo aver partecipato a delle manovre.

Di più Navi della flotta russa arrivano a Cuba
persone in posa per una foto

Altri sviluppi

I leader del G7 riuniti in Puglia

Questo contenuto è stato pubblicato al Al centro del vertice organizzato a Borgo Egnazia che riunisce i capi di Stato e di Governo di Stati Uniti, Germania, Italia, Francia, Regno Unito, Canada e Giappone vi è la guerra in Ucraina.

Di più I leader del G7 riuniti in Puglia
persona paga fatture

Altri sviluppi

Almeno 400’000 persone hanno troppi debiti in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Analizzando la banca dati di una società attiva nel campo dei controlli di solvibilità, i giornali del gruppo Tamedia hanno fatto una mappatura della situazione dell'indebitamento in Svizzera.

Di più Almeno 400’000 persone hanno troppi debiti in Svizzera
persona sventola bandiera tricolore da un'auto

Altri sviluppi

Cosa si può fare in Svizzera per festeggiare una vittoria all’Euro di calcio

Questo contenuto è stato pubblicato al I cortei e i concerti di clacson dopo la vittoria della nazionale del cuore sono una tradizione durante gli Europei e i Mondiali di calcio. Ma cosa permettono o non permettono di fare le polizie cantonali svizzere?

Di più Cosa si può fare in Svizzera per festeggiare una vittoria all’Euro di calcio

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR