Navigation

2018 "a tutto vapore" per il trenino rosso

Nel 2018, le Ferrovie retiche (RhB) hanno trasportato fino alla fine di novembre circa 12 milioni di passeggeri, in aumento del 3,3% rispetto all'anno precedente. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 dicembre 2018 - 20:15
tvsvizzera.it/Zz/ats con RSI (Il Quotidiano del 20.12.2018)
Contenuto esterno


Il 2018 ha rappresentato il decimo anniversario dall'inserimento delle linee dell'Albula e del Bernina nella lista dei Patrimoni mondiali dell'UNESCO, ed è stato un anno soddisfacente per la ferrovia retica.

La progressione più marcata di passeggeri (+12,4%) è stata registrata sulla linea tra Coira e Arosa, grazie all'apertura del parco degli orsi nella località grigionese. I risultati positivi sono anche stati dettati dal bel tempo estivo che ha portato alle alte quote numerosi escursionisti. Crescita più contenuta invece per quanto riguarda il trasporto merci (+0,5%), indicano oggi i vertici della RhB a Coira.

Il sole e il cielo azzurro hanno però provocato una battuta d'arresto per quanto riguarda il numero di veicoli trasportati (-3,2%), poiché numerosi viaggiatori hanno deciso di percorrere il Passo del Flüela invece di optare per il tunnel della Vereina.

L'anno in esame è stato segnato, in particolare, da importanti lavori per il traforo della nuova galleria ferroviaria dell'Albula, tra la valle dell'Albula e l'Engadina, lungo 5'860 metri. 

Nel 2019 la Ferrovia Retica continuerà a modernizzarsi, realizzando strutture per più di 400 milioni di franchi. Uno degli obiettivi prioritari è l'ottimizzazione della puntualità, uno dei punti negativi di quest'anno, dovuto secondo i responsabili, all'afflusso di un numero elevato di turisti in certi momenti. 

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.