Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Come ottenere un permesso in Svizzera

(tvsvizzera)

Dall'entrata degli Accordi bilaterali con l'Unione europea, il procedimento per ottenere un permesso di dimora per i cittadini UE è stato agevolato. Occorre però (quasi sempre) avere un contratto di lavoro

Dove è meglio vivere e lavorare? In Svizzera, lo dicono le classifiche internazionaliLink esterno. E lo confermano direttamente anche gli stranieri che da tempo hanno scelto la ConfederazioneLink esterno quale luogo di lavoro e residenza.

Dal 2002, ovvero dall'entrata in vigore dell'Accordo sulla libera circolazione delle persone, le condizioni di soggiorno e di lavoro per i cittadini dell'UE che desiderano trasferirsi in Svizzera sono state decisamente agevolate. Le stesse regole si applicano anche ai cittadini dell'AELSLink esterno, ovvero di Norvegia, Islanda e Lichtenstein.

In Svizzera esistono diversi tipi di permessi di soggiorno, molti dei quali richiedono però un contratto di lavoro o condizioni particolari (studenti, richiedenti d'asilo, benestanti).

Di seguito facciamo una carrellata di tutti i permessi che è possibile ottenere, per capirne la differenza e per conoscere le condizioni per poterli richiedere. E lo abbiamo fatto con Morena Antonini-Simionato, responsabile dell'Ufficio della migrazione del Canton TicinLink esternoo. Le sue dichiarazioni valgono solo per cittadini UE e AELS. Per i cittadini di stati terzi, e per informazioni esaustive, cliccate sul titolo di ogni permesso.

Permessi in Svizzera: quali sono e come ottenerli

Permesso di dimora "B"Link esterno

Siete cittadini dell'Unione europea o di uno dei paesi dell'AELS (Norvegia, Islanda e Lichtenstein) e volete lavorare in Svizzera? Questo è il permesso che fa per voi. Infatti il permesse "B" viene rilasciato a un cittadino di un Paese UE/AELS che intende stabilirsi in Svizzera per esercitare un'attività lucrativa - dipendente o indipendente - ma anche semplicemente per soggiornare senza esercitare un'attività lucrativa, come ad esempio persone che dispongono di una rendita o grandi patrimoni e i pensionati.

Permesso di domicilio "C"Link esterno

Il titolare del permesso "C" è assimilato ad un cittadino svizzero ad eccezione del diritto di voto e di eleggibilità e dell'assolvimento del servizio militare. Questo permesso lo si può ottenere solo dopo essere stati titolari (per 5 o 10 anni a dipendenza della cittadinanza) del permesso "B". È tra l'altro il permesso dei tanti stranieri che sono nati e cresciuti in Svizzera ma che non hanno mai chiesto la naturalizzazione.

Permesso per frontalieri "G"Link esterno

Viene rilasciato alla persona che ha la nazionalità di un Paese UE/AELS che intende esercitare un'attività lucrativa dipendente o indipendente in Svizzera senza però trasferire la propria residenza in Svizzera. Lo può ottenere anche un cittadino di uno stato terzo se risiede in un comune al confine con la Svizzera. Il permesso "G" è meglio conosciuto come il "permesso dei frontalieri".

Permesso di dimora temporanea "L"Link esterno

Siete studenti o lavoratori con contratto a breve scadenza? Allora vi sarà concesso il permesso "L". Viene rilasciato solo ai cittadini di un Paese UE/AELS che intendono soggiornare in Svizzera durante un periodo limitato per esercitare un'attività lucrativa dipendente o per soggiornare senza per forza lavorare: entrati in Svizzera ed esempio a scopo di studio, per motivi di cura, alla ricerca di un impiego.

Permesso per richiedenti l'asilo "N"Link esterno e per stranieri ammessi provvisoriamente "F"Link esterno

Il permesso "N" viene dato ai richiedenti l'asilo. Se la procedura si conclude con una decisione positiva, al rifugiato viene poi rilasciato un permesso B o C.

Per contro, il permesso "F" è rilasciato ai richiedenti l'asilo la cui domanda è stata bocciata e sono in attesa del rimpatrio o anche agli stranieri che, per decisione dell'Ufficio federale della migrazione (UFM), vengono ammessi provvisoriamente in Svizzera. A determinate condizioni, l'UFM può concedere lo statuto di rifugiato ammesso provvisoriamente.

Revoca dei permessi

I diversi permessi non sono necessariamente rilasciati o rinnovati "per sempre" e potrebbe inoltre anche essere revocati per motivi di ordine pubblico oppure se le condizioni necessarie non sono più adempite.

Come diventare svizzeri

Tutti i diversi permessi sopra considerati possono in un secondo tempo portare lo straniero a presentare una domanda di cittadinanza (naturalizzazioneLink esterno). Questo però solo dopo 12 anni di residenza in Svizzera. Se si è però vissuto in Svizzera tra i 10 e i 20 anni di età, gli anni trascorsi nella Confederazione contano il doppio (ovvero in questo caso bastano 6 anni di residenza per inoltrare la domanda di naturalizzazione).

Svizzeri per matrimonio

Gli stranieri sposati con cittadini svizzeri possono beneficiare di una procedura di naturalizzazione agevolataLink esterno: sono sufficienti 3 anni di matrimonio e una residenza in Svizzera di 5 anni. Come tutti i candidati alla cittadinanza anche i congiunti stranieri devono dimostrare di essere integrati nella quotidianità svizzera.

Procedura

La domanda iniziale di naturalizzazione viene esaminata dall'Ufficio federale della migrazione, ma sia il comune, sia il cantone di residenza hanno il diritto di far pesare la propria opinione in merito al candidato.

La decisione finale viene presa dal comune di residenza. In alcuni comuni il verdetto deriva dalla decisione di una commissione esaminatrice, in altri si interpellano per votazione popolare i cittadini del comune.

La procedura di naturalizzazione può durare più anni e non è gratuita: il suo costo varia in base al luogo di residenza.

Sul tema della naturalizzazione, il regista svizzero Rolf Lyssi nel 1978 girò un film satirico dal titolo eloquente "I fabbricasvizzeriLink esterno". Ancora oggi è il film svizzero più visto di sempre con oltre 940mila entrate al cinema (il nono film più visto in assoluto in Svizzera).

Altre informazioni

Se siete uno straniero interessato a venire a vivere e lavorare in Svizzera e avete bisogno di informazioni generali, potete anche andare sul portale ch.chLink esterno della Cancelleria federale.

Riccardo Franciolli

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×