Navigation

Aerei acrobatici, sfiorata la tragedia a St.Moritz

Contenuto esterno

Non è un ricordo di prodezza che la PC-7, la seconda formazione di aerei acrobatici dell’esercito elvetico dopo la Patrouille Suisse, ha lasciato agli spettatori dei Campionati del mondo di sci. Nessuno è rimasto ferito, ma a causa dell’incidente la gara è stata posticipata di circa mezz’ora.

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 febbraio 2017 - 21:45
tvsvizzera.it/Zz con RSI (TG del 17.02.2017)

Le Forze aeree svizzere hanno perturbato, loro malgrado, il buon andamento della gara di venerdì dei Campionati del mondo di sci a St. Moritz. Durante una dimostrazione della formazione PC-7, uno degli aerei ha infatti tranciato un cavo di supporto di una telecamera aerea, che si è schiantata nella zona dell’arrivo, a pochi metri dalle tribune. La seconda manche del gigante è stata posticipata di mezz’ora.

“Le Forze aeree hanno annullato tutte le altre dimostrazioni previste durante i Campionati del mondo”, ha scritto dopo l’incidente il Dipartimento federale della Difesa, precisando che la giustizia militare ha aperto un’inchiesta. 

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?