Navigation

USA e Cuba, la storica stretta di mano

Raul Castro e Barack Obama si sono dapprima intrattenuti in un lungo faccia a faccia, per poi partecipare a un bilaterale allargato

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 marzo 2016 - 21:21

Continua ad essere l'aggettivo "storico" a segnare il passo della visita di Barack Obama a Cuba, la prima di un presidente americano dal 1923 e soprattutto la prima dopo l'annunciata ripresa delle relazioni diplomatiche. Il leader dell'isola caraibica Raul Castro ha ricevuto Barack Obama al Palazzo della Rivoluzione con una calorosa stretta di mano e un largo sorriso.

Dai simboli ai contenuti, i due presidenti si sono dapprima intrattenuti in un lungo faccia a faccia, per poi partecipare a un bilaterale allargato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.