Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

USA, la Corte Suprema si pronuncerà sui matrimoni gay

Da qui alla fine di giugno, i nove giudici dovranno infatti stabilire se le leggi che in alcuni Stati vietano le nozze gay rispettino o no la Costituzione

A Washington è arrivato ieri davanti alla Corte Suprema il caso che potrebbe portare allo storico riconoscimento a livello federale dei matrimoni tra coppie omosessuali.

Da qui alla fine di giugno, i nove giudici dovranno infatti stabilire se le leggi che in alcuni Stati vietano le nozze gay rispettino o no la Costituzione. Un pronunciamento atteso con enorme interesse, anche per le sue ripercussioni sulla campagna in vista delle presidenziali del 2016.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×