Navigation

Torrente in piena, 4 morti

Un'onda di fango e acqua alta tre metri travolge una festa paesana sulle colline di Treviso

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 agosto 2014 - 20:28

Un'onda di piena, con un'altezza stimata superiore ai tre metri, si è abbattuta sabato su un gruppo di persone che partecipavano a una festa paesana a Refrontolo, sulle colline di Treviso.

La "valanga" di fango e acqua ha provocato quattro morti, altre due vittime sono state ricoverate in gravi condizioni. La Protezione Civile ha spiegato che, in seguito alla pioggia molto intensa, l'acqua ha trovato un "tappo" di materiale e balle di paglia su un ponticello a monte del torrente Lierza, provocando così l'esondazione.

Lungo l'asse del torrente Lierza erano radunate un centinaio di persone. In pochi istanti il fortunale ha travolto il tendone trascinando persone, suppellettili e le auto parcheggiate. "Come una lama, il turbine d'acqua ha spazzato via tutto - raccontano i testimoni - compresi un paio di container".

M.Ang./ANSA

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.