Navigation

Ritorno alla realtà per Cameron dopo la sbornia elettorale

Indipendentisti scozzesi e referendum sull'UE segneranno il secondo mandato del premier britannico che si preannuncia complicato

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 maggio 2015 - 15:44

All'indomani della vittoria schiacciante di David Cameron in Gran Bretagna molti analisti ritengono che il secondo mandato del premier sarà più complicato del primo per l'inquilino del numero 10 di Downing Street, nonostante la maggioranza assoluta ottenuta dai conservatori alla Camera dei comuni. La stampa britannica si interroga in particolare sul clamoroso successo degli indipendentisti in Scozia che rischia di rovinare la festa dei Tories e sull'impegno preso dal premier in campagna elettorale di indire un referendum sulla permanenza nel Regno Unito nell'Unione Europea.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.