Navigation

Rio, scende in piazza il fronte anti-Olimpiadi

Promesse nuove manifestazioni nei prossimi giorni che attaccano direttamente l'organizzazione e la gestione di questi Giochi

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 agosto 2016 - 20:24

Venerdì sono scesi in piazza a Rio anche quelli che si oppongono a questi giochi Olimpici e che denunciano le grandi speculazioni operate: "Non vogliamo, dicono, la torcia olimpica, ma salute, educazione una migliore qualità di vita per la popolazione".
Il fronte anti-Olimpiadi promette nuove manifestazioni nei prossimi giorni e ci tiene a precisare che "non siamo contro lo sport, ma contro la maniera in cui sono organizzati e gestiti questi Giochi".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.