Navigation

Presidenza U.E. -7: Renzi detta il programma

"La moneta unica non basta" e annuncia una serie di riforma in Italia

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 giugno 2014 - 20:36

Dal primo luglio, scatterà il semestre di presidenza italiana dell'Unione europea. Il premier Matteo Renzi ha illustrato le sue linee guida. Ed è partito da una provocazione: la moneta comune non basta. Ci vuole altro per far funzionare l'Europa: a partire dalla solidarietà.

Renzi ha poi annunciato una serie di riforme interne da realizzare in mille giorni. Il serivizio del corrisèpondente da Roma Nicola Agostinetti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.