La televisione svizzera per l’Italia

Partiti formalmente i negoziati per l’adesione dell’Ucraina all’UE

Le bandiere di UE e Ucraina.
Per il premier ucraino Denys Shmyhal l'avvio dei negoziati di adesione all'UE è un momento storico che segna l'inizio di "un nuovo capitolo nelle relazioni tra l'UE e l'Ucraina". KEYSTONE

A Lussemburgo iniziati i lavori della prima conferenza intergovernativa (Cig) per l'Ucraina che segnano di fatto l'apertura dei negoziati di adesione all'Unione europea. Un momento storico che segna una pietra miliare nelle relazioni tra UE e l’Ucraina.

In occasione dell’apertura della Cig Hadja Lahbib, la ministra degli Esteri belga, ha ribadito, a nome dell’Ue, ha confermato il via libera del Consiglio al quadro negoziale di adesione che “tiene conto dell’esperienza dei passati allargamenti e dei negoziati di adesione in corso e che “riflette debitamente i meriti e le caratteristiche specifiche dell’Ucraina”.

L’UE chiede all’Ucraina di adottare pienamente e continuare ad attuare le riforme nei settori dello Stato di diritto e dei diritti fondamentali, del rafforzamento delle istituzioni democratiche e della riforma della pubblica amministrazione. Kiev deve anche intervenire sul fronte economico, per la riforma giudiziaria, per la lotta alla corruzione e per la protezione e il trattamento non discriminatorio delle persone appartenenti a minoranze nazionali.

La ministra degli esteri belga, a nome della presidenza di turno del Consiglio UE, ha ribadito il fermo impegno di Bruexelles nel processo di allargamento, considerato “un investimento geostrategico per la pace, la sicurezza, la stabilità e la prosperità”, e ha elogiato “la chiara determinazione dell’Ucraina ad avanzare nell’agenda delle riforme, in particolare nell’attuale difficile contesto creato dalla guerra di aggressione della Russia”.

+ Adesione Ucraina all’UE, finiti i primi colloqui tra i vertici

Dal canto suo, nel suo intervento introduttivo alla prima conferenza intergovernativa per Kiev, il premier ucraino Denys Shmyhal ha definito l’avvio dei negoziati di adesione all’UE come “un momento storico” che segna l’inizio di “un nuovo capitolo nelle relazioni tra l’UE e l’Ucraina”.

“Un’Ucraina forte – ha detto – non è possibile senza l’UE, così come un’UE forte non è possibile senza l’Ucraina”. “Oggi celebriamo un’importante vittoria sul cammino dell’Ucraina verso l’integrazione europea e, allo stesso tempo, l’avvio dei negoziati è un passo significativo verso la nostra grande vittoria comune”, ha aggiunto. “Insieme prevarremo. Insieme costruiremo un’Europa sicura, prospera e forte da Lisbona a Lugansk, Slava Ukraïni!”, ha concluso.

Attualità

presa elettrica

Altri sviluppi

Prodotti elettrici: quasi un quarto è difettoso

Questo contenuto è stato pubblicato al Il 23% degli articoli elettrici controllati nel 2023 dall'Ispettorato federale degli impianti a corrente forte ESTI presentava difetti di maggiore o minore entità.

Di più Prodotti elettrici: quasi un quarto è difettoso
L'auto è da rottamare.

Altri sviluppi

Intrappolato nell’auto, un bimbo si salva per miracolo nel canton Argovia

Questo contenuto è stato pubblicato al Domenica mattina nel territorio di Urnäsch (canton Argovia), un bimbo di 3 anni è rimasto intrappolato nell'automobile dei genitori finita in una scarpata per una sessantina di metri. A parte qualche taglio, il bambino è rimasto praticamente illeso.

Di più Intrappolato nell’auto, un bimbo si salva per miracolo nel canton Argovia
quadri

Altri sviluppi

Sindaca di Zurigo: “Avremmo dovuto reagire prima” sulla collezione Bührle

Questo contenuto è stato pubblicato al La sindaca di Zurigo Corine Mauch critica con il senno di poi la mancanza di una visione critica sulle opere della collezione Bührle. "Avremmo dovuto reagire prima", afferma la politica del PS in un'intervista a CH Media.

Di più Sindaca di Zurigo: “Avremmo dovuto reagire prima” sulla collezione Bührle
Shannen Doherty

Altri sviluppi

Addio Brenda!

Questo contenuto è stato pubblicato al Shannen Doherty, star di Beverly Hills 90210, è morta all'età di 53 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro. Lo annuncia il magazine People.

Di più Addio Brenda!

Altri sviluppi

Swatch, cifre in calo nel primo semestre

Questo contenuto è stato pubblicato al Primo semestre dell'anno molto difficile per Swatch. Dopo la buona performance del 2023, la domanda di orologi si è indebolita, soprattutto in Cina, e il crollo si è fatto sentire anche nel settore della produzione.

Di più Swatch, cifre in calo nel primo semestre
L'ex presidente è stato colpito di striscio a un orecchio.

Altri sviluppi

Attentato a Trump, le reazioni della politica svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al In seguito all'attentato a Donald Trump avvenuto nel corso di un comizio e nel quale l'ex presidente statunitense è stato leggermente ferito a un orecchio, la politica elvetica ha reagito. La presidente Viola Amherd si è detta "scioccata".

Di più Attentato a Trump, le reazioni della politica svizzera
trump dopo la sparatoria

Altri sviluppi

Pugno alzato, sangue sul volto: la foto di Donald Trump diventa iconica

Questo contenuto è stato pubblicato al Pugno alzato, rivolo di sangue sul volto, la bandiera degli Stati Uniti dietro di lui e il cielo azzurro della Pennsylvania sullo sfondo. E' già diventata iconica la fotografia condivisa su 'X' dal figlio dell'ex presidente americano, Donald Trump Jr.

Di più Pugno alzato, sangue sul volto: la foto di Donald Trump diventa iconica

Altri sviluppi

Albert Rösti si oppone all’evacuazione delle persone che vivono nelle valli

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Ministro dell'ambiente Albert Rösti è contrario al trasferimento delle persone che vivono nelle valli alpine a causa del maltempo. "Ciò equivarrebbe a privarli del loro ambiente abituale senza sapere quando e dove si verificherà la prossima catastrofe", afferma.

Di più Albert Rösti si oppone all’evacuazione delle persone che vivono nelle valli

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR