Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Papa: "Il massacro degli armeni fu il primo genocidio"

Proteste della Turchia per le affermazioni del pontefice Francesco. "Cristiani perseguitati nell'indifferenza"

Papa Francesco ha celebrato oggi a San Pietro una messa per commemorare i 100 anni dal genocidio armeno, il primo, ha dichiarato il pontefice, del Ventesimo secolo. Un'occasione per tornare a denunciare le persecuzioni in corso contro i cristiani nel mondo, tra l'indifferenza generale. Un secolo fa, ha detto Bergoglio, un intero popolo è stato preso di mira.

"Furono uccisi vescovi, sacerdoti, religiosi, donne, uomini, anziani e perfino bambini e malati indifesi", "una tragedia che non deve cadere nell'oblio". Anche perché a differenza di altri genocidi, come quelli avvenuti in Cambogia, Ruanda, Bosnia, il massacro degli armeni suscita ancora controversie.

Dopo l'odierna presa di posizione di papa Francesco l'ambasciatore vaticano ad Ankara è stato convocato dal Ministero degli Esteri turco, secondo quanto ha confermato lo stesso nunzio apostolico Antonio Lucibello.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×