Navigation

Ostaggi liberati?

L'Isis avrebbe liberato l'ostaggio giapponese e il pilota giordano in cambio della terrorista condannata a morte in Giordania

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 gennaio 2015 - 21:50

Sarebbero stati liberati l'ostaggio giapponese e il pilota giordano sequestrati dallo stato islamico e minacciati di morte imminente. La liberazione sarebbe avvenuta in cambio del rilascio di Sajida Rishawi, condannata a morte dalla giustizia giordana. Una vicenda che, se confermata, riapre il dibattito sull'opportunità di trattare con i terroristi islamici dell'Isis.

Mancano ancora le prove visive, ma, a partire dalla tv giordana, tutte le indiscrezioni sembrano convergere lì: lo scambio di priogieri sarebbe cosa fatta.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.