Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Ostaggi Is: nuovo ultimatum

Secondo fonti di stampa, il giapponese e il giordano erano già stati liberati, ma un nuovo messaggio audio chiede in cambio il rilascio di una jihadista irachena

È giallo sulla sorte degli ostaggi nelle mani dell'autoproclamato Stato islamico (Isis), un giapponese e un giordano, che secondo fonti di stampa erano già stati liberati mercoledì dopo uno scambio di prigionieri.

Un nuovo messaggio audio contenente un nuovo ultimatum chiede ancora il rilascio di una jihadista irachena detenuta in Giordania, dove è stata condannata a morte. Le richieste dei miliziani del califfato restano quindi le stesse, vogliono la scarcerazione della donna in cambio degli ostaggi, entro oggi al tramonto.

×