Navigation

Paura per l'ostaggio

Si tratta ancora per il giornalista giapponese nella mani di Isis

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 gennaio 2015 - 13:17

In Giappone, sono ore di tensione quelle che si stanno vivendo per la sorte dell'ostaggio Kenji Goto, nelle mani dei miliziani dello Stato islamico. Il ministero degli Esteri giapponese avrebbe fatto intendere che a breve potrebbe esserci uno scambio di prigionieri. I jihadisti avevano infatti lanciato un nuovo ultimatum chiedendo la scarcerazione di una terrorista detenuta in Giordania.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.