Navigation

Nuovi posti d'accoglienza lungo la tratta balcanica

Il mini vertice straordinario di Bruxelles è terminato nella notte con un nuovo accordo per far fronte all’emergenza migranti

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 ottobre 2015 - 20:19

In particolare è stata decisa la creazione di 100mila posti di accoglienza supplementari in Grecia e lungo la rotta balcanica. Le divisioni però restano e resta da vedere se questo nuovo accordo reggerà alla prova dei fatti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.