Navigation

Nuova rotta dei migranti: Egitto-Italia

Il numero di imbarcazioni partite è aumentato nelle ultime settimane. Secondo gli osservatori si rafforza l'ipotesi secondo cui potrebbe essere questa la nuova rotta scelta dai trafficanti di esseri umani per fare arrivare i migranti in Europa

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 maggio 2016 - 20:26

Si profila una nuova rotta migratoria nel Mediterraneo centrale, che dall'Egitto porta in Italia. La guardia costiera italiana nelle scorse ore ha infatti intercettato due barconi nel canale di Sicilia, con a bordo un migliaio di persone.

Per cercare di capire sia i motivi che le conseguenze di questi cambiamenti, Davide Paggi ha intervistato il direttore di Frontex, l'agenzia che controlla le frontiere esterne dell'Unione europea.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.