Navigation

Narcos, catturato di nuovo El Chapo

Il boss messicano tradito dalla sua vanità: stava lavorando a un film sulla propria vita

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 gennaio 2016 - 15:08

Il barone della droga messicano Joaquin Guzman, conosciuto come El Chapo, è stato ricatturato a sei mesi dalla sua ultima evasione grazie ai passi falsi commessi mentre era impegnato nella produzione di un film autobiografico.

Il procuratore generale messicano ha sottolineato che il malvivente aveva già preso contatto con attrici e produttori.

Nel corso dell'operazione che ha portato alla sua cattura, cinque narcotrafficanti sono stati uccisi, mentre El Chapo ha tentato di darsi alla fuga attraverso le fogne, una mossa che era però stata prevista dagli inquirenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.