Navigation

Migranti, Kos approdo della "via greca"

La meta turistica è ora presa d'assalto anche dai disperati provenienti dal continente africano. Niente strutture, ma molta solidarietà

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 maggio 2015 - 14:23

Nel fine settimana appena trascorso sono stati oltre 2000 i migranti soccorsi nelle acque dello stretto di Sicilia. Ma il viaggio della speranza può avere come punto di passaggio anche la Grecia. All'isola di Kos, vicino alle coste turche, approdano infatti molti migranti senza trovare però strutture d'accoglienza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.