Navigation

La Waterloo (vera) di Napoleone

Nella cittadina vicina a Bruxelles si sta preparando una colossale rievocazione dell'ultima battaglia che segnò la fine di Bonaparte

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 giugno 2015 - 20:42

Il 18 giugno di 200 anni fa l'esercito francese veniva sconfitto a Waterloo, presso Bruxelles, dalle truppe anglo-prussiane e dai loro alleati. La battaglia, che fece oltre 25 mila morti in una sola giornata, segnò il tramonto definitivo di Napoleone Bonaparte e una svolta nella storia europea. Due secoli dopo si sta preparando una colossale rievocazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.