Navigation

Parigi, una folla immensa ha reso omaggio a Johnny Hallyday

Dai Champs-Elysées fino alla chiesa della Madeleine, una folla immensa è scesa in strada a Parigi per dire definitivamente addio a Johnny Hallyday. Un funerale caratterizzato da un fervore degno dei concerti dello stesso cantante. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 dicembre 2017 - 20:40
tvsvizzera.it/Zz con RSI (TG del 09.12.2017)
Contenuto esterno


"Johnny era la vita, era una parte della Francia": in lacrime, centinaia di migliaia di persone hanno seguito, alla Madeleine, il discorso del presidente francese Emmanuel Macron per i funerali del cantante Johnny Hallyday, in una città completamente blindata.

Davanti alla chiesa, il capo dello Stato ha aperto la cerimonia rivolto alla folla: "È vero che questo sabato di dicembre è triste. Ma dovevate esserci, per Johnny, perché Johnny da sempre stava qui per voi. Alcuni hanno l'impressione di aver perso qualcuno di famiglia".

Musicisti vicino alla star scomparsa hanno scandito la funzione religiosa, mentre all’esterno una marea umana l’ha seguita su dei maxischermi. 

L’addio della Francia al suo “Elvis” è cominciato la sera prima con la scritta “Merci Johnny” apparsa sulla torre Eiffel. Sabato mattina, l’automobile che trasportava la bara era seguita da centinaia di mtociclisti in sella a della Harley Davidson. Al loro passaggio, generazioni di fan hanno scandito le canzoni del loro idolo. 

Più di 1'500 poliziotti sono stati mobilitati per assicurare che questo “omaggio popolare” si svolgesse in sicurezza. 

Jean-Philippe Smett, alias Johnny Hallyday, verrà sepolto lunedì sull’isola di Saint Barthélemy, nelle Antille francesi, dove la star aveva una villa.  

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.