Navigation

La Cina svaluta lo Yuan

In ginocchio i mercati del Vecchio continente. Borse europee in rosso. Si parla di "guerra valutaria".

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 agosto 2015 - 21:01

La moneta cinese è stata ancora svalutata da Pechino, in due giorni il valore di cambio di riferimento del Yuan sul dollaro è sceso del 3,6%.

Per alcuni la Cina è entrata nella cosiddetta guerra delle valute, per altri invece si tratta di un adeguamento alle regole di mercato.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?